Vecchio refrain, la grafica (o meglio, il graphic design) è dappertutto… che comunque non passa mai di moda. Soprattutto perché se ne possono dare interpretazioni sempre diverse. Sono sicuramente le sfaccettature che compongono il caleidoscopio di DX 2015, Graphic Design Week di AIAP (Associazione Italiana Design della Comunicazione Visiva), a Milano dal 2 al 7 novembre 2015, dedicata a Boudaries (confini), con le varie iniziative espositive e convegnistiche (e i workshop di Abbasi, Stavro, Shaughnessy e Castro).

Ma dappertutto significa anche che il graphic design si spande all’interno dei territori, e qui trova una sua funzione specifica. E non a caso proprio la settimana di AIAP ospita un focus convegnistico (con workshop annesso, dal 5 al 7 novembre) dedicato a Identità dei territori. Identità dei designer, a cura di Dario Accanti, Davide Corno e Antonella Giardina, con un nutrito parterre di interventi (la lista completa su http://aiap.it/documenti/14719/357) e una pagina Facebook già attiva per condividere e discutere materiali (https://www.facebook.com/ITIDmilano?fref=ts).

Si tratta di una analisi del tutto fattuale su come cambiano i meccanismi di identità e di comunicazione in tempi di sharing economy. O meglio, di come assetti sociali, economici e comunicativi si intreccino nella gestione di territori ormai necessariamente partecipata e orizzontale. Sono tematiche spesso affrontate anche nell’ambito formativo (due anni fa, ad esempio, con il Comune di Castelnuovo del Garda nell’ambito del Master in Graphic Design di IED Milano) che rappresentano, sotto formule diverse e con temperature diverse, una eccezionale palestra di ardimento progettuale, nonché uno sbocco professionale ormai non più indifferente. Perché i territori vanno progettati; e il flusso di comunicazione è il loro tessuto essenziale.

 

 

BIOGRAFIA – Carlo Branzaglia

carlo_branzaglia

Si occupa di design strategico. Insegna all’Accademia di Belle Arti di Bologna, dove ha progettato i corsi di Design Grafico, Design Management e il Design Center Bologna. Ha tenuto corsi, lezioni e seminari in diverse scuole italiane e straniere; curato mostre ed eventi e scritto diversi libri. Direttore editoriale del trimestrale Artlab, collabora a diverse testate. Partner di Dmc Bologna. Vive e lavora a Bologna. Socio Adi; socio onorario F2F (D); è Presidente Adi Delegazione Emilia Romagna. È Coordinatore del Master in Gaphic Design di IED Milano.

Share
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Comments are closed.

Proseguendo a navigare il sito, accetti l'utilizzo dei cookies. Maggiori info

Per migliorare il nostro sito e la tua esperienza di navigazione, questo sito web utilizza i cookies (proprietari e di terze parti). Se continui la navigazione accetti di utilizzarli. Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra cookies policy .

CHIUDI